Pietro Campagnoli is born in Turin in 1994, where he lives and works. He’s graduated from Primo Liceo Artistico Statale of Turin. He’s studyng New Technologies at Accademia Albertina di Belle Artiof Turin. He attended at IED University, at Graphic Design. He started working as an artist since semptember 2011, but he draws since he was a child.

Pietro Campagnoli è nato a Torino nel 1994, dove vive e lavora. Si è laureato al Primo Liceo Artistico Statale di Torino. Studia New Technologies all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Ha frequentato la IED University, in Graphic Design e ha iniziato a lavorare come artista dal settembre 2011 nonostante disegni da quando era bambino.

“As an artist, I have always been trying to understand and describe human feelings.”

“Come ogni artista, ho sempre cercato di capire e descrivere i sentimenti umani.”

Pietro Campagnoli has got the Asperger Syndrome, a form of autism that gave him a high I.Q. but bad relationship skills. At High School he always had problems in understanding the thoughts of his classmates and how to relate with them.

With his sculptures he creates “casts” with blankets, wet with gypsum, placing them on living bodies and waiting for them to solidify. In these casts he tries to reproduce the shape of the human being, like a photograph of the bodies.

His works never have definite faces, because it is impossible for him to understand people’s emotions, due to his syndrome. They are always empty, because the internal body has evolved and disappeared, and the “envelope” remains, like a chrysalis, but now the present individual has managed to overcome and improve his condition. This is a metaphor of my course to understand human feelings.

The individual human represented in the artwork, like a figurehead, remain immovable against the storm. The wind brings him down to the floor, but he doesn’t bend, like a reef against the ocean. Pietro’s work is born by the attempt to represent the “individual evolution” and to describe metaphorically my past. He had a lot of social problems at High School because of his Syndrome, and he was victim of bullyism, his artworks remind him that the storm can be fought and defeat, if an unwavering willpower supports your mind against the lashes of sensitive experiences, and if a good captain can be surrounded by a good crew.

Ho la sindrome di Asperger, una forma di autismo che lo ha dotato di un alto Q.I. ma cattive abilità relazionali. Al liceo ha sempre avuto problemi a comprendere i problemi dei suoi compagni di classe e il modo in cui doveva relazionarsi con loro. Con le sue sculture crea “calchi” con coperte bagnate di gesso, mettendole su corpi viventi e aspettando che si solidificino. In questi calchi cerca di riprodurre la forma dell’essere umano, come una fotografia dei corpi.

Le sue opere non hanno mai dei volti definiti, perché è impossibile per lui capire le emozioni della gente, a causa della sua sindrome. Sono sempre vuoti, perché il corpo interno si è evoluto e scomparso, ed è rimasto solo l’involucro, come una crisalide, ma ora l’individuo attuale è riuscito a superare e migliorare la sua condizione. Questa è una metafora del suo corso per comprendere i sentimenti umani.
L’individuo umano rappresentato nell’opera d’arte, come una polena, rimane immobile contro la tempesta. Il vento lo fa cadere sul pavimento, ma non si piega, come una scogliera contro l’oceano. Il suo lavoro nasce dal tentativo di rappresentare “l’evoluzione individuale” e di descrivere metaforicamente il mio passato. Ha avuto un sacco di problemi sociali nella scuola superiore a causa della sua sindrome, e è stato vittima dei bulli, le sue opere gli ricordano che la tempesta può essere combattuta e sconfitta, se una volontà incrollabile sostiene la tua mente contro le sferze di esperienze sensibili, e se un buon capitano può essere circondato da un buon equipaggio.

All his sculptures are unique because every human being is unique. The most violent experiences make us the most resilient individuals

It is not necessary to ask whether soul and body are one, just as it is not necessary to ask whether the wax and its shape are one, nor generally whether the matter of each thing and that of which it is the matter are one. For even if one and being are spoken of in several ways, what is properly so spoken of, is the actuality.

Tutte le sculture di Pietro Campagnoli sono uniche perché ogni essere umano è unico. Le esperienze più violente ci rendono individui più resistenti.
Non è necessario chiedersi se l’anima e il corpo siano una cosa sola, così come non è necessario chiedersi se la cera e la sua forma siano un tutt’uno, né in generale se la materia di ciascuna cosa e la cosa stessa siano una cosa sola. Perché anche se l’oggetto e la sua essenza sono descritti in modi diversi, ciò che conta è ia realtà.

11[HellHeaven] Art Gallery

11 [HellHeaven] Art Gallery is a high-end avantgarde gallery beyond the limit of average.
No one is like another. This is true for artists, and for collectors also. When all collections seem clones of each other, we cheerish truly Freethinkers Collectors.
Since the very beginning in late 2016 we have been pursuing a strong gallery program focused on conceptual, installation and performance art both on primary and secondary international art market. Starting as a hub for avantgarde mid-career and established artists, today we also deal masterpieces of art informel, XXth. Century abstract and neo-expressionist artworks reaching the higher standards of quality and aesthetic complexity.
Not a ‘white cube’.

11 [HellHeaven] Art Gallery è una galleria d’avanguardia di alta gamma oltre il limite della media.
Nessuno è uguale all’altro. Questo è vero per gli artisti e anche per i collezionisti. Quando tutte le collezioni sembrano cloni l’una dall’altra, tiriamo su di morale i veri collezionisti di Freethinkers.
Fin dall’inizio, alla fine del 2016, abbiamo perseguito un forte programma di gallerie incentrato sull’arte concettuale, di installazione e di performance sul mercato dell’arte internazionale primaria e secondaria. Partendo da hub per avanguardisti di metà carriera e artisti affermati, oggi ci occupiamo anche di capolavori dell’arte informale, XX. Secoli d’arte astratta e neo-espressionista raggiungono gli standard più elevati di qualità e complessità estetica.
Non un “cubo bianco”

11 [HellHeaven] is a llc corporation based in Altamonte Spring, FL.
Come and see us in the charming Via Giulia at the very center of Rome, IT or in the highly representative Biscayne Blvd near the Design District in Miami, FL.
The ultra-traditional marries the ultra-avantgarde. The result is totally unconventional.
Certainly not a white cube, but an iconic black’n’red cube, which is our recognizable ’11 HellHeaven style’.
11 [HellHeaven] Art Gallery website

11 [HellHeaven] è una srl con sede a Altamonte Spring, FL.
Vieni a trovarci nell’incantevole Via Giulia, nel centro di Roma, nell’IT o nell’acclamatissima Biscayne Blvd vicino al Design District di Miami, FL.
L’ultra-tradizionale sposa l’ultra-avanguardia. Il risultato è totalmente non convenzionale.
Certamente non un cubo bianco, ma un cubo iconico black’n’red, che è il nostro riconoscibile stile ‘HellHeaven ’11.
11 [HellHeaven] Art Gallery website