ISTALLAZIONE DI MERLETTI

Scaglione

Year:

2017

Media:

TECNICA MISTA SU TELA

Size (cm):

200 x 200 x 5

Roma 2018

Please rate this

Other works

MERLETTI 2

Scaglione

Year:

2017

Media:

TECNICA MISTA SU TELA

Size (cm):

100 x 100 x 3

Roma 2018

MERLETTI 3

Scaglione

Year:

2017

Media:

TECNICA MISTA SU TELA

Size (cm):

100 x 100 x 3

Roma 2018

Biography

Antonella Scaglione, figlia d’arte, il padre fu un pittore degli anni 60/70, nasce a Roma nel 1965.
La sua pittura e la sua ricerca hanno avuto grande successo di critica e di pubblico. Infatti le sue opere, sono in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.
Ha fatto parte dell’Accademia di San Lazzaro di Roma; ora è socia UCAI della Galleria LA PIGNA di Roma, e della Galleria ECLETTICA WORLD del Maestro Giuliano Ottaviani, fa parte del MOVIMENTO CENTO PITTORI PER IL MONDO, e dell’associazione culturale INTERART di Roma.
In Italia ha esposto nelle migliori gallerie private, in luoghi pubblici prestigiosi quali: Museo Bellini di Firenze, Palazzo Fantuzzi di Bologna, Palazzo Zenobio e Albrizzi Capello di Venezia, Museo Galata di Genova; Museo Crocetti, Museo di Villa Vecchia, Museo dello Stadio di Domiziano di Roma, Palazzo Velli di Roma, Ambasciata Araba d’Egitto in Roma, etc.
All’estero: In Costa Azzurra ed al Carousel Du Louvre a Parigi. In Svizzera, al Palazzo dei Congressi di Davos. In Albania nel Museo Civico di Durazzo, dove ha in permanenza un’opera. In Brasile al Museo MUNCAB, al Museo TEIXEIRA , Museo CASA DO BENIN di Salvador de Bahia, in questi musei ha due opere in permanenza.
Si trova nei migliori giornali d’Arte , Cataloghi e pubblicazioni Scientifiche.

Project

La stanza sarà allestita con le mie opere della serie Merletti, tra cui alcune opere già pubblicate ed inserite nel mio sito ufficiale, ed altre inedite, create ed ideate appositamente per questa occasione.
Per questa performance, i quadri non saranno fine a se stessi, ma diventano parte integrante della stanza, il lavoro continua a parlare al fruitore fuoriuscendo dalla tela per continuare il suo discorso sui muri e sulle tende.
Questo sarà un lavoro fatto sul posto ed integrato nello spazio della stanza di cui avrò disponibilità.
Voglio che lo spazio delle mie creazioni non si limiti al perimetro e alla forma della tela, ma che abbia un suo percorso come fosse un'idea o un pensiero fuori dagli schemi .