Island of Dreams

Denise Dell'Olio

Year:

2014

Media:

Photograph

Size (cm):

76.2 x 101.6 x 3.81

Roma 2019

Other works

Angular Serenity

Denise Dell'Olio

Year:

2015

Media:

Photograph

Size (cm):

50.8 x 50.8 x 3.81

Roma 2019

Oculus

Denise Dell'Olio

Year:

2018

Media:

Photograph

Size (cm):

76.2 x 101.6 x 3.81

Roma 2019

Biography

Denise's black and white photography captures a freshness to New York City’s architecture by focusing in on less obvious details, while adding a compelling dynamism by overlaying multiple layers of light and shadow, resulting in a graphic and bold quality of a once familiar scene. 
Born and raised on Long Island, NY, Denise graduated in 1990 from The School of Visual Arts in New York City with a BFA in Advertising, where she first discovered her obsession for urban street life and architecture. 
As an art director in advertising, Denise went on photoshoots all over the world, and during down-time shot urban scenes with her Pentax PE3 35mm film camera. In 1996, after an illicit attempt to shoot the Sistine Chapel ceiling, she accidentally left her camera in the back seat of a taxi cab, rendering her camera-less for years. In 2014, a Creative Director in NYC, Denise began shooting again to escape an emotionally painful divorce, resulting in her project, In Detail. A New Yorker’s Obsession. 
In February 2017, a curator discovered her work online and invited her to exhibit at Parallax Art Fair in London, and has since exhibited with The Other Art Fair of Saatchi Art, MvVO at Sotheby’s, and Art Below's UK Underground. Her work will exhibit on outdoor kiosks in Chelsea, NYC during Frieze week.


---

Nata e cresciuta a Long Island, New York, Denise si è laureata nel 1990 alla School of Visual Arts di New York con un BFA in pubblicità, dove ha scoperto la sua ossessione per la vita urbana e l'architettura di strada.
Come art director in pubblicità, Denise ha fatto dei servizi fotografici in tutto il mondo, e durante i periodi di inattività ha girato scene urbane con la sua fotocamera 35mm Pentax PE3. Nel 1996, dopo uno scatto non riuscito al soffitto della Cappella Sistina, lasciò accidentalmente la sua macchina fotografica sul sedile posteriore di un taxi, restando senza macchina fotografica per anni. Nel 2014, però Denise riprende a scattare fotografie per sfuggire a un divorzio emotivamente doloroso, dando vita al suo progetto, In Detail. L'ossessione di un newyorkese.
Nel febbraio 2017, un curatore ha scoperto il suo lavoro online e l'ha invitata a partecipare alla Paralax Art Fair di Londra. E da allora ha esposto con The Other Art Fair di Saatchi Art, MvVO di Sotheby's e Art Below's UK Underground. Le sue opere saranno esposte su chioschi all'aperto a Chelsea, New York durante la settimana di Frieze.

Project

"In Detail. One New Yorker’s Architectural Obsession"
Denise Dell’Olio’s black and white images of New York City poetically capture her everyday observations. Shooting towards almost symmetrical scenes, Denise also adds a compelling dynamism to her photographs by overlaying multiple layers of light and shadow. 
Her style of shooting New York City captures corners and niches of architecture that may go unnoticed, revealing a freshness of a well-known landmark structure by focusing and cropping in on a less obvious detail. With her editing style, she pulls out the drama within that detail by developing a graphic and bold quality of a once familiar scene.
The architectural photography of, In detail, a New Yorker’s Obsession began in January 2014, one of the snowiest winters in New York City history, and the beginning of Denise’s emotional divorce. In the fight against depression, she bundled-up her 2 small boys, and hit the snowy city streets with camera in hand. Around every street corner, she discovered another jaw dropping architectural wonder after another revitalizing her soul, healing her mind, and restoring her overall well-being as a single mother. The result from that period are her black and white architectural images she exhibits today .

---

"In dettaglio: l'ossessione architettonica di una newyorkese"
Le immagini in bianco e nero di New York di Denise Dell'Olio catturano poeticamente le sue osservazioni quotidiane. Catturando scene quasi simmetriche, Denise aggiunge anche un dinamismo irresistibile alle sue fotografie sovrapponendo più strati di luce e ombra.
Il suo stile nell'immortalare New York cattura angoli e nicchie dell'architettura che potrebbero passare inosservati, rivelando la freschezza di una struttura storica ben nota focalizzandosi su un dettaglio meno evidente. Con il suo stile di montaggio, mette in evidenza la drammaticità dello scorcio catturato attraverso una qualità grafica e audace di una scena una volta familiare.
La fotografia architettonica di, In dettaglio, l'Ossessione di un newyorkese ha avuto inizio nel gennaio 2014, uno degli inverni più nevosi della storia di New York, e l'inizio del divorzio emotivo di Denise. Nella lotta contro la depressione, mise insieme i suoi piccoli uomini e colpì le strade innevate con la macchina da presa. A ogni angolo della strada, scoprì un altro abisso che lasciava perdere la meraviglia architettonica dopo averla ringiovanita, guarendo la sua mente e ripristinando il suo benessere generale come madre sigle. Il risultato di quel periodo sono le sue immagini architettoniche in bianco e nero che espone oggi.

Denise Dell’Olio

Category: