Marco Guglielmi Reimmortal

Marco Guglielmi Reimmortal è sound designer, visual artist e performer. La sua carriera inizia dedicandosi alla sintesi sonora, pionieristica in Italia negli anni Ottanta. La ricerca lo porta a presentare il progetto Sonicmandala: un approccio alchemico alla materia sonora atto a stimolare visioni. Il progetto riceve alla Sala Santa Rita e alla Factory del MACRO il patrocinio del Comune di Roma e di Zetema cultura.

Le sue grandi installazioni concettuali cominciano a imporsi sulla scena artistica internazionale: espone a Berlino, Barcellona, Basilea, Parigi, New York. Contemporaneamente la sua ricerca sperimentale sul suono evocativo lo conduce a collaborare con noti musicisti internazionali in progetti di jazz avantgard, come solista in ‘Mono+1’ e come duo con ‘DualUnitOrgasm’.

Nel 2017 la sua prima grande retrospettiva viene allestita nella Chiesa dell’Abbazia della Misericordia durante il finissage della 57° Biennale di Venezia.
All’inizio del 2018 inaugura al Castello di Marostica il nuovo progetto TSP (Trance Sonic Painting), un istallazione performativa in cui l’artista effettua una trasposizione del vettore sonoro alla bidimensionalità della tela. Nello stesso anno, la sua installazione ‘Albero Sonico Destrutturato’ diventa il simbolo di ‘Borghi of Italy – No (F)earthquake’, evento collaterale ufficiale della 16°Biennale Architettura a Venezia, ospitato  negli spazi  del Concilio Europeo dell’Arte ai Giardini della Biennale.

Le installazioni Marco Guglielmi Reimmortal sono caratterizzate dalla confluenza di tutti i media e da una forte attitudine sperimentale.
Il suono è la fonte principale della sua ispirazione, ed è integrato nella sua visione dell’universo come sistema di corpi sonori in risonanza.
Prima di essere un artista visivo, Marco è un sound designer: la profonda connessione tra scultura, suono e video rende uniche le sue opere, concepite come moduli multimediali che generano suoni e proiettano immagini in uno spazio vivibile che il pubblico può abitare. In quello spazio, lo spettatore vive l’esperienza di una profonda connessione con la natura, attraverso il linguaggio emozionale dello stupore e della meraviglia.

Marco Guglielmi ReImmortal is a performer and a visual artist deeply involved in sound research during the last thirty years. He is the author of many projects for theatre and contemporary dance, art exhibitions and avantgarde performances.
In the last decade Marco focuses on performative and visual arts, creating sculptures and installations marked by the confluence of all media and by a strong experimental attitude. He has now a leading role in the italian avantgarde scene.

Marco creates sculptures and installations marked by the confluence of all media and by a strong experimental attitude. Sound is the main source of Marco’s inspiration, and is fully integrated to vision. In 2013 he created SonicMandala as an alchemical approach to sound stimulating the vision through resonance by esaphonics: a technique developed by the artist himself to create a sonic bubble inside which the vision is generated.
Before being a visual artist, Marco was a sound designer and videomaker: so the deep integration between sculpture, sound and video, between mechanical and biological elements makes the originality and uniqueness of his artworks.

“I always conceive my artworks as fully-equipped multi-media modules generating sounds and projecting images in a livable space the audience can inhabit.”
Exibitions

11 [HellHeaven] Art Gallery
Via Dobbiaco 195 Roma, Italia
Show Room: Via dei Coronari, 111 Roma, Italia

Phone: +39 06 4521 4974
General inquiries: info@11art.gallery

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *